Preparazione file per stampa fine art | Risoluzione file per stampa fine art | Formato file per stampa fine art

Preparazione dei file per la stampa giclée

Nella fase di preparazione del file per la stampa giclée, è importante tener conto del profilo colore, della risoluzione e del formato del file.

Innanzitutto è importante salvare il file destinato alla stampa giclée insieme al profilo colore associato, a prescindere che sia un’immagine a colori (AdobeRGB) o in bianco e nero (AdobeRGB, sRGB, Graygamma 2.2., etc.).

In secondo luogo, la risoluzione deve essere quella originaria del file destinato alla stampa giclée, indipendentemente dalla dimensione di stampa scelta. Eventuali tagli (crop) dell'immagine devono essere effettuati senza ricampionamenti.

Infine, per quanto riguarda il formato del file per la stampa giclée :

  • se non sono richiesti interventi di ritocco (esclusa l'ottimizzazione per la stampa): jpeg alla massima qualità (12 in Photoshop);

  • se sono richiesti interventi di ritocco: tif a 16 bit, psd a 16 bit;

  • se é richiesta l'elaborazione del file raw: formato raw della fotocamera, oppure dng. Solo in quest'ultimo caso non é richiesto di associare il profilo colore al file destinato alla stampa fine art.